Italiano (Italienisch)

In vista dell’inverno 2022 o degli inverni successivi non è possibile escludere una carenza di energia elettrica per la Svizzera. L’analisi nazionale dei rischi «Catastrofi e situazioni d’emergenza in Svizzera» identifica tra i principali rischi una situazione duratura di carenza energetica in inverno. In queste pagine trovate i principi e le informazioni attuali più salienti sull’argomento «carenza di energia elettrica».
 
Cosa s’intende per carenza di energia elettrica?
In data 4 maggio 2022, il Consiglio federale ha comunicato di aver rafforzato i preparativi per superare un’eventuale carenza di energia elettrica o di gas.
Anche il Consiglio di Stato vede piuttosto reale il pericolo di una penuria di elettricità dovuta all’insufficiente disponibilità di energia nei mesi invernali. Tale stima, tra l’altro, ha anche preso piede nel corso di colloqui con rappresentanze delle aziende elettriche presenti. Tra i motivi che causerebbero tale situazione di carenza energetica rientrano l’assenza di accordi sulla corrente con la UE, le interruzioni nelle centrali nucleari francesi a causa di revisioni, i colli di bottiglia nella fornitura di gas naturale dalla Russia e i bassi livelli nei serbatoi e nei bacini artificiali di gas in Europa.
 
Informazioni per la popolazione
Un buon consiglio: scorte d’emergenza - per ogni evenienza
Grazie a un efficiente sistema di distribuzione, le derrate alimentari giungono quotidianamente a destinazione. Tuttavia, se le strade dovessero essere bloccate, le piccole località si ritroverebbero in breve tempo senza la possibilità di ricevere beni alimentari. Al giorno d’oggi, pur non durando mesi, un’interruzione dell’approvvigionamento potrebbe comunque protrarsi per vari giorni. Per questo motivo, l’Approvvigionamento economico del Paese raccomanda costituire in casa scorte sufficienti per una settimana circa.
Le interruzioni di corrente colpiscono anche i bancomat e i mezzi di pagamento elettronici (come le carte di credito/addebito) o i pagamenti con il telefonino: l’AEP raccomanda pertanto una riserva minima di banconote di piccolo taglio.
 
L’opuscolo «Scorte d’emergenza - per ogni evenienza» spiega cosa includere in queste scorte.
Inoltre, in questa pagina dell’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese troverete i provvedimenti preparatori e il comportamento da adottare.
 
Ottimizzare il consumo di energia nelle case
Talvolta non ci vuole molto per ridurre il consumo di energia elettrica nelle nostre case. Qui scoprite il vostro potenziale di risparmio nel consumo di energia.
 
Possibili provvedimenti per contrastare la carenza (duratura) di energia:
Bild Legende:
Bild Legende: